COME NON L’ABBIAMO MAI VISTA Il ritorno di “San Sebastiano viecchiù” nella sua fastosa Vara

L’evento nell’evento : 

AmastraFidelis ha creato un occasione storica a tutto il popolo di San Sebastiano, dando la possibilità di vedere la statua  del tardo ‘500 posizionata nella  Vara che fu sua sino al 1908 .

San Sebastiano Vecchio esposto alla mostra di statue lignee a Militello Val di Catania

 

 

La statua già restaurata nel 2011 risale alla seconda metà del ‘500 è stata oggetto di venerazione dalla seconda meta del ‘500 fino ai primi del ‘900. Il Santo è perfettamente equilibrato in una postura simmetrica che lo idealizza secondo i canoni della scultura classicista. La Statua reitera e sublima un modello di maniera che è stato adottato nell’ambiente nebroideo e madonita.

 

 

 

Relazione sulle operazioni di restauro del Laboratorio Galvagna di Aci S. Antonio

 

Oggi che la statua del Marullo è in restauro, viene  restituita al vecchio simulacro la sua gloria e ripristinare, sebbene per un breve periodo, la sua secolare collocazione nella magnificenza della Vara per Lui costruita.

La Vara  capolavoro del manierismo siciliano, fu costruita nel 1611 dai fratelli Li Volsi e fu adattata alle dimensioni della statua cinquecentesca del Santo che veniva venerato come compatrono perché salvatore degli amastratini contagiati dal morbo della pestilenza del 1575 e portato in processione con grande spettacolarità. Agli inizi del novecento, Mistretta si gloriò del suo famoso artista Noè Marullo e gli affidò la realizzazione di una nuova statua del Santo. Nel 1908 venne deposto il San Sebastiano, da allora chiamato viecchiu , e nella magnifica Vara fu posta la statua del Noè Marullo.

Durante il posizionamento della statua nella Vara, è stata fata un’eccezionale scoperta, sono stati identificati sulla base della vara i fori di fissaggio della statua predisposti dai Li Volsi, per cui La Statua è stata posizionata nello stesso punto dove la fissarono i Li  Volsi. Questo punto corrisponde al punto d’incontro delle diagonali della base della Vara, al centro della cupola.

Base della Vara di San Sebastiano,
con dima di riposizionamento della Statua di Noè Marullo

Questo permette di vedere la statua nel suo originale splendore e di  valorizzare la scelta dei Li Volsi che le 1611 costituirono la Vara attorno a San Sebastiano.

Quando abbiamo elaborato l’idea del restauro non pensavamo di creare un evento nell’evento. Far vedere al popolo di San Sebastiano un immagine che nessuno della nostra generazione ha mai visto e aver fatto  una ricostruzione storica autentica fa si tutti porteremo dentro di noi questa Immagine che i nostri Avi hanno visto per oltre 300 anni.

Assieme alla Vara con il San Sebastiano del 1500  è possibile visitare la Mostra sulla Vara  dei Li Volsi e San Sebastiano nell’Arte.

L’evento sarà fruibile sino al 29 Luglio visitabile il Sabato e la domenica dalle ore 18,00 alle ore 21 gli altri giorni per appuntamento.

Informazioni:

della Sig.ra Nella Faillaci e dall”Arch. Angelo Pettineo