IPPOVIA SAN SEBASTIANO

Ippovia di  San Sebastiano       10 Agosto 


 

Ippovia  di San Sebastiano

Il 10 di Agosto appuntamento al Lago Quattocchi

dei Pellegrini di San Sebastiano

Il Pellegrinaggio in onore del Santo Patrono di Mistretta San Sebastiano, si svolge percorrendo un percorso  di grande importanza naturalistica, di 25 km   nel paradiso verde del parco dei Nebrodi che va da località Ciddia, attraversa la valle delle cascate e il bosco di “montepiano”, arrivando nella suggestiva ed incantevole area del lago, cosiddetto “urio Quattrocchi” , un piccolo grazioso lago di forma ellissoidale posto alle pendici del monte Castelli ad un’altitudine di 1030 metri, che occupa una posizione strategica poiché si trova all’inizio della Dorsale dei Nebrodi attraversato da Sentiero Italia. Il laghetto è sede di una ricca fauna che, in relazione al periodo, permette l’osservazione di numerosi uccelli sia stanziali che migratori (cicogna bianca e nera, airone, cormorano), rettili (Testuggine palustre, rana), e vari piccoli roditori.

 

Ci si arriva attraverso un itinerario unico diversificato per  trekking  e per le attività in mountain bike e a cavallo che ricalca percorsi già esistenti che per secoli hanno collegato borghi e paesi dei nebrodi, che fa scoprire le cascate  di Mistretta, uniche in Sicilia.

Il percorso turistico religioso-ambientalistico dell’Ippovia arricchito al Laghetto Quattocchi con l’ edicola dedicata a  San Sebastiano,  opera realizzata grazie all’operosità e alla buona volontà di alcuni devoti  rappresenta la Varetta e la Croce di Luce della chiesa del Santo a Mistretta, nello spirito della fede e della devozione a San Sebastiano.

L’Ippovia  è diventata un appuntamento obbligatorio durante le manifestazioni per i solenni festeggiamenti per San Sebastiano sia estivi che invernali.

La manifestazione, organizzata dall’Associazione Amastra Fidelis in collaborazione con le associazioni equestri e l’Associazione Valle delle Cascate , le associazioni di trekking e mountain bike di Mistretta, ha l’obiettivo di far accrescere la fede verso San Sebastiano e far prendere consapevolezza alla popolazione  del grande patrimonio naturalistico che il territorio  possiede, creando occasioni di turismo religioso con  impronta naturalistica.

Al Lago Quattrocchi i Pellegrini vengono raggiunti da famiglie e dai fedeli , tutti insieme   attendono  l’arrivo  del Labaro di San Sebastiano, scortato dai due Priori che durante la processione del Patrono di Mistretta guidano la vara e la varetta del Santo, dopo viene  celebrata la Santa Messa, in una Chiesa di alberi e natura.

Il rientro a Mistretta avviene attraverso le strade dell’antica Amastra, con un ingresso cittadino allestito per l’occasione e a conclusione il saluto devozionale dei Pellegrini a piedi , in bicicletta e a cavallo a San Sebastiano davanti alla Chiesa a lui dedicata

.

L’Ippovia di San Sebastiano  valorizza un’area del parco che inserita nei circuiti internazionali riconosciuti  permetterà di realizzare un progetto turistico innovativo naturalistico-religioso , che consente la pratica dell’equiturismo,  trekking  e delle attività svolte in mountain bike.

Queste caratteristiche  hanno reso possibile l’inserimento dell’Ippovia di San Sebastiano fra le Vie Sacre di Sicilia , un progetto iniziato nel 2014  creato da una Rete di soggetti, un network tra tutti i cammini tematici che si svolgono in Sicilia.

 

Mappa dell’Ippovia 

 Percorso con i Cavalli

Percorso a Piedi o Mountain Bike

 

 

Iscrizioni :   [email protected]